Usa, uomo di 54 anni muore per aver mangiato troppa liquirizia

Un uomo di 54 anni è morto negli Stati Uniti per aver mangiato troppa liquirizia. Ogni giorno mangiava un sacchetto e mezzo di liquirizia nera e questa sua abitudine gli è stata fatale. Il caso è stato descritto sul New England Journal of Medicine dai medici del Brigham and Women’s Hospital, del Massachusetts General Hospital, e dell’Harvard Medical School di Boston. Secondo i ricercatori l’uomo è stato ucciso da un «eccesso di acido glicirrizico contenuto nella radice della liquirizia».

L’acido glicirrizico e le conseguenze quando si esagera

Numerosi studi hanno dimostrato che l’acido glicirrizico può causare «ipertensione, ipopotassiemia (quando i livelli di potassio diventano pericolosamente bassi) alcalosi metabolica, aritmie fatali e insufficienza renale». Tutti questi sintomi sono stati registrati nella cartella clinica del paziente e sommati tra loro hanno causato la sua morte

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *