Archive for September 4, 2020

Quercetina, la molecola presente nei vegetali può inibire il coronavirus?

La quercetina, una molecola di origine naturale presente in alcuni ortaggi, potrebbe avere un’azione contro il coronavirus. A dirlo è una ricerca condotta da Bruno Rizzuti dell’Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nanotec) di Cosenza, insieme a ricercatori delle Università di Saragozza e Madrid, pubblicato sulla rivista International journal of biological macromolecules.

La proteina 3CLpro

Gli autori dello studio hanno scoperto che la quercetina (un flavonoide) ha effetto destabilizzante su 3CLpro, proteina del virus fondamentale per il suo sviluppo e il cui blocco risulta letale per Sars-CoV-2. «Le simulazioni hanno dimostrato che la quercetina si lega esattamente al “sito attivo” della proteina 3CLpro, impedendole di svolgere correttamente la sua funzione — afferma Bruno Rizzuti —. Questa molecola ha una serie di proprietà originali e interessanti dal punto di vista farmacologico: è presente in abbondanza in vegetali comuni come capperi, cipolla rossa e radicchio ed è nota per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antiallergiche. È ottimamente tollerata dall’uomo».

Coronavirus, come un solo asintomatico ha contagiato 23 persone a bordo di un bus

Una persona a bordo di un autobus scarsamente ventilato, con il solo ricircolo di aria interna ha infettato quasi due dozzine di altri passeggeri anche se non erano seduti nelle vicinanze. È quanto sostiene una ricerca appena pubblicata su Jama International Medicine e rappresenta un’ulteriore prova che la malattia ha una diffusione per via aerea.

La trasmissione per via aerea

Le autorità sanitarie in un primo momento hanno scartato l’ipotesi che il semplice respiro possa trasmettere micro particelle infettive e solo di recente, dopo la pressione di molti esperti e le numerose prove che si sono accumulate nel tempo , c’è stata un’inversione di tendenza da parte della comunità scientifica ancora scettica e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.