Archive for June 28, 2020

Coronavirus: Guerra (Oms), «È come la Spagnola, tornerà in autunno»

L’epidemia di Covid-19 «si sta comportando come avevamo ipotizzato» e «il paragone è con Spagnola che si comportò esattamente come il Covid: andò giù in estate e riprese ferocemente a settembre e ottobre, facendo 50 milioni di morti durante la seconda ondata, che fu peggiore della prima», lo ha detto Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) durante la trasmissione Agorà su Rai 3, rispondendo in merito alla lettera di esperti che hanno parlato di «emergenza finita».

Sembra finito ma non è così

Guerra ha continuato senza negare che il virus attualmente sia «sparito dalla clinica», ma ha aggiunto che anche se «sembra tutto finito, non è così. Guardo i fatti e i fatti dicono che il genoma del virus è ancora lo stesso e che l’andamento di una epidemia come questa è ampiamente previsto e prevedibile. C’è una discesa che coincide con l’estate. Le precauzioni che stiamo prendendo hanno l’obiettivo di circoscrivere la circolazione del virus quando questa riprenderà», ha concluso.

La Cleveland Clinic e la sanità che (tanto) vorremmo

La Cleveland Clinic è un centro medico universitario americano con sede a Cleveland, Ohio, dove gestisce un campus di quasi 70 ettari. Di proprietà e gestito dalla Cleveland Clinic Foundation, una società no profit fondata nel 1921, ha ospedali in tutti gli Stati Uniti ad Abu Dhabi, a Toronto, e nel 2021 anche a Londra. È classificata come uno dei migliori ospedali del mondo. Dal loro sito https://my.clevelandclinic.org/ si possono prendere appuntamenti, per l’assistenza sanitaria «online».

Anche in Italia abbiamo le basi per seguire questo esempio

Selezionando la voce «Contatti»si possono scegliere quattro opzioni: voglio parlare subito con un medico per una visita virtuale, voglio rivedere i miei dati sanitari, voglio un parere di uno specialista sul mio caso che è seguito da altri medici, vorrei una visita di controllo con il mio medico, programmata, ma virtuale. Questo modello di assistenza non nasce in epoca COVID-19 ma è da anni il modello di servizio delle Cleveland clinic e rappresenta il modello della salute e delle cure digitali erogabili da una grande struttura ospedaliera. Si basa sui dati personali, la rete e la possibilità di avere servizi direttamente online. Un servizio che vorremmo tutti anche attraverso le nostre strutture ospedaliere, neppure troppo difficile da implementare: la basi ci sono tutte, anche in Italia.