Archive for March 12, 2020

Coronavirus, quello che hanno bisogno di sapere i malati con un tumore del sangue

Non ci ammaleremo tutti ci coronavirus, ma (proprio come accade come molte sindromi influenzali) ci sono alcune persone che sono più a rischio di altre sia di contrarre il virus, sia di andare incontro a complicanze che richiedono il ricovero in terapia intensiva e che espongono a un maggior pericolo di morte. Appartengono alla categoria più «fragile» gli anziani e tutti coloro che hanno patologie croniche respiratorie, cardiovascolari o renali, i diabetici e tutti i malati di cancro.

Essere più fragili significa avere maggiori probabilità di ammalarsi di Covid-19? E anche di morirne?
«Si, e anche se per ora non ci sono dati specifici sui malati di cancro è certo che i pazienti con diagnosi di tumore del sangue sono più “delicati” di tutti perché il loro sistema immunitario è maggiormente in difficoltà — spiega Paolo Corradini, presidente della Società Italiana di Ematologia (SIE) —. Le terapie prescritte per curare le neoplasie ematologiche sono spesso immunosoppressive, ovvero hanno l’effetto di annullare (o ridurre moltissimo) le normali difese dell’organismo».