Archive for September 8, 2017

Il futuro della lotta ai tumori in 5 domande a Fortunato Ciardiello presidente degli oncologi europei

Facendo un bilancio della sua presidenza, quali crede siano i vantaggi e quali i difetti del sistema sanitario italiano rispetto al resto d’Europa?
«Il nostro Servizio sanitario è ottimo, ma bisogna lavorare di più sull’applicazione a livello regionale. Certo, non è per niente facile considerando che ogni Regione ha problemi diversi organizzativi ed economici. Il risultato è ben noto a tutti, con un gap tra Nord e Sud che non è certo migliorato negli ultimi dieci anni. Qualcosa però si potrebbe fare per invertire questo aspetto negativo. Basterebbe che tutte le Regioni attuassero i Piani oncologici, sulla scia di quanto già effettuato molto bene da Regioni come l’Emilia Romagna, il Veneto, la Lombardia, la Toscana. Di sicuro, avere tanti modelli regionali diversi non aiuta e questo è lo stesso problema che ha la Spagna, dove il Servizio sanitario è simile al nostro per quanto riguarda la frammentazione regionale».