Archive for October 12, 2016

Amanti dell’aglio: quali cibi mangiare contro l’effetto «alito cattivo»

Il commento dell’esperta

«Negli studi precedenti si era già osservato che il consumo di certi frutti e ortaggi (fra cui mele, prugne, albicocche, ciliegie ma anche lattuga, cicoria, foglie di menta, basilico, prezzemolo) era in grado di ridurre l’effetto “alito cattivo” – chiarisce Carla Favaro, nutrizionista -, ipotizzando un coinvolgimento di polifenoli, presenti in questi vegetali, e alcuni enzimi, in particolare la polifenolossidasi. In questo specifico (e piccolo) esperimento, gli scienziati hanno provato a sperimentare cibi diversi, crudi e cotti, per cercare di approfondire il ruolo dei polifenoli e degli enzimi. Fra i cibi testati si è visto che mela, lattuga e foglie di menta erano le più efficaci. Questi alimenti contengono sia i polifenoli sia la polifenolossidasi, che, insieme con una serie di reazioni, porterebbero a ridurre i livelli dei composti volatili dell’aglio. Anche la mela cotta, lo sciroppo di menta e la lattuga cotta riducevano la presenza dei gas odorosi, però in misura minore: questo potrebbe essere almeno in parte spiegato dalla disattivazione degli enzimi quando l’alimento viene cotto».