In Grecia è nato il bambino con tre genitori biologici

È nato in Grecia un bambino con tre genitori biologici. Il piccolo, sano e del peso di 3 chili, è venuto al mondo grazie alla fecondazione in vitro effettuata utilizzando gli ovuli di due diverse donne (la madre e una donatrice) e il seme del padre.

Neonato sta bene

La tecnica degli embrioni «con tre genitori» è stata usata per risolvere un problema di infertilità e ha permesso di avviare la gravidanza per una greca di 32 anni operata più volte per endometriosi e che si era sottoposta a quattro cicli infruttuosi di fecondazione in vitro. Suo figlio ha ora una piccola parte del suo corredo genetico appartenente alla donatrice, mentre i mitocondri hanno il Dna dei genitori. Lo ha annunciato la start up spagnola Embryotools che ha ideato e già usato questa tecnica per evitare la trasmissione di una malattia genetica e per curare un problema di fertilità.

La meraviglia del parto vista con gli occhi dei fotografi

L’International Association of Professional Birth Photographers è un’associazione statunitense che fornisce ai genitori che lo desiderano fotografi professionisti per seguire tutte le fasi del parto. Ogni anno l’associazione indice un concorso per premiare le immagini più belle. In questa gallery gli scatti premiati, quelli con menzione d’onore e altri che hanno partecipato alla competizione.

Primo classificato: «Il nostro piccolo arcobaleno è finalmente qui», © Belle Verdiglione, Australia, Belle Verdiglione Photography (www.perthbirthphotographer.com.au) – a cura di Laura Cuppini

« Older Entries